2015, un altro anno carico di medaglie

Alle premiazioni e alle medaglie sono tutti abituati, o si stanno abituando in fretta. Ma una torta decorata con foto mangiabili di tanti campioni è stata davvero una sorpresa apprezzata, nella festa organizzata dal Windsurfing Club Cagliari per celebrare con atleti e allenatori i successi di un'altra grande annata agonistica.

Una festa semplice, in famiglia, aperta con un un momento di raccoglimento per ricordare le vittime del terrorismo in Francia. Dopo un breve intervento di Pietro Murru, direttore sportivo per il settore giovanile, via alla passerella di campioni del presente e del futuro, chiamati sul podio dal presidente Giuseppe Marghinotti, davanti alla squadra dei tecnici: Mauro Covre, Andrea Melis, Giuseppe Pugliese, Alessandro Balia e Piero Gessa

L'elenco dei premiati è lungo, su alcuni nomi è arrivata qualche doverosa sottolineatura. Per Marta Maggetti, ad esempio, che continua a vincere ma d'ora in poi lo farà con le insegne delle Fiamme Gialle: abile e arruolata nel Gruppo sportivo della Guardia di finanza, assieme ad altri atleti di interesse nazionale. Il Windsurfing Club Cagliari, che l'ha aiutata a crescere, la saluta con un misto di orgoglio e malinconia, e la speranza che il logo giallo e azzurro del suo circolo le rimanga sulla pelle, come un tatuaggio indelebile.

Quest'anno il medagliere di Marta è insolitamente leggero, se vogliamo, ma come Michele Cittadini ed Elena Vacca aveva scelto di dare la precedenza allo studio, rinunciando alle regate per diversi mesi. Doppiato lo scoglio dell'esame di maturità, anche Michele ed Elena hanno chiuso la stagione in bellezza, tenendo in casa un oro e un bronzo dei Mondiali Techno 293 disputati al Poetto.

Il presidente Marghinotti si è soffermato poi sulle numerose affermazioni di Enrica Schirru e Carlo Ciabatti; sull'exploit di Davide Meloni nello slalom assieme a Mattia Onali; sulla grande stagione di Alessandro Melis, il nostro più giovane campione, già al vertice a livello nazionale nella sua categoria dopo la conquista della Coppa del Presidente.

Oltre che dal windsurf, nel 2015 sono arrivate medaglie anche dai multiscafi, e non solo grazie ai soliti noti dell'Hobie Cat 16. Da Antonello Ciabatti con Luisa Mereu e Piero Gessa con Roberto Dessì certi risultati si aspettano. Ma dietro a loro crescono anche i giovani, come Federico Budroni e Chiara Beghetti, o come Alessandro Serra, due volte sul podio con i Dragoon, con prodieri diversi.

Il buffet finale, dolce e salato, era sicuramente degno dei risultati ottenuti nella stagione che sta per chiudersi, riepilogati nello schema qui sotto. Per la cronaca: la fototorta era una creazione di Lino Gulino e Yippsy Gonzalez, ovvero pasticceria San Benedetto, con la collaborazione tecnico-fotografica di Marta Scanu e Ornella Vacca.

il riepilogo dei migliori risultati del 2015 per gli atleti del Windsurfing Club Cagliari