Mondiale RS:X Youth, Carlo Ciabatti è sesto

Carlo Ciabatti si conferma fra i migliori giovani della Classe RS:X. Dopo il bronzo all'Europeo, l'allievo di Mauro Covre ha conquistato a Gdynia, in Polonia, un ottimo 6º posto al Mondiale Youth. Scivolato lontando dal podio dopo la seconda giornata di finali, Ciabatti avrebbe potuto recuperare qualche posizione con la Medal Race, ma la mancanza di vento proprio per l'ultima sfida ha rimandato la flotta maschile a terra.

Il campionato si è chiuso con un trionfo israeliano: quattro medaglie d'oro, con Yoav Omer (maschile assoluto), Kfir Azulay (maschile Under 17; bronzo per l'azzurro Luca Di Tomassi) e Noy Drihan (doppio successo, nella prova femminile e come Under 17; 18ª Giulia Alagna, unica italiana in gara).

Ciabatti avrebbe voluto chiudere meglio: “Avevo disputato un campionato molto regolare, sette volte fra i primi dieci, e venerdì altri tre piazzamenti intorno al decimo mi sarebbero bastati per agguantare il podio. Ho pure azzeccato le mie partenze migliori, poi però mi sono perso nei numerosi salti di vento. Abbiamo regatato sempre con venti molto rafficati, divertenti, ma avrei preferito condizioni un po' più leggere. Le giornate sono state impegnative, soprattutto il secondo giorno, quando ci hanno tenuto in mare per sei ore: all'ultima prova ero proprio stanco. In un'altra giornata invece abbiamo fatto tre prove in meno di due ore”.

L'occasione per una rivincita arriverà presto: i protagonisti del Mondiale si ritroveranno dal 27 luglio al 2 agosto a Brest per l'Eurosaf 2015, il Campionato europeo giovanile per nazioni. Oltre alla Classe RS:X (maschile e femminile) saranno impegnati Laser Radial (maschile e femminile), 420 (maschile e femminile), 29er (maschile e femminile) e Sirena SL 16.